Eventi

Scopri i prossimi eventi in Versilia e Forte dei Marmi

Laboratori Pasquali e nuovi CORSI di ARTE
dal 09/03/2024 al 22/12/2024
Varie
Tambuca Casa dell'Arte (Viareggio)
345 4802558
🥳Salve a tutti!! Queste solo alcune delle prossime iniziative in partenza presso La Casa dell'Arte TambÚca in centro a Viareggio!Potete venire a trovarci o contattarci telefonicamente per qualsiasi INFO!!👉Questo sabato 9 Marzo Laboratorio Pasquale per adulti di decorazione delle uova con la tecnica della PISANKA su prenotazione!!👉Tutti i Martedì classe aperta di DISEGNO dal vero, PITTURA, ACQUARELLO e ILLUSTRAZIONE!!👉In partenza il primo modulo sulla Carta Pesta, 5 lezioni con Manuel Santini!!👉Incontri di gruppo sulle Costellazioini Familiari con l'operatore olistico Walter Massagli!!Seguici sui nostri canali social Facebook e Instagram di TambucaVersilia oppure contattaci telefonicamente al 345 4802558!!Venite a trovarci!!❤️
L'ironia è una facoltà a numero chiuso
dal 22/03/2024 al 26/05/2024
Mostre ed esposizioni
Villa Bertelli Via Giuseppe Mazzini, 200
https://www.villabertelli.it/
“L'ironia è una facoltà a numero chiuso” è il titolo della mostra personale dell’architetto fiorentino Massimo Mariani. Settanta opere divise in vari temi: I lavori nell'orto, Cambio casa, I teppeti volanti e i ricami di mia madre e Finto povero.La mostra è visitabile gratuitamente fino al 26 maggio tutti i giorni dalle 16.00 alle 19.00.
Worlds Beyonds World. New Rituals for an Archeology of Future
dal 06/04/2024 al 03/11/2024
Mostre ed esposizioni
Museo Archeologico Versiliese "Bruno Antonucci"
https://www.facebook.com/MuseoArcheologicoVersiliese?__cft__[0]=AZUkKA6sXVU3NvuDGUIjgOKm5oOE8scWnvMFCoDBNXz5oYcOBKMTv5fN7Q_LmBriVpVJrwhp9b9te4if2714z69keK9_aaIgXEt81FUSIItpzPrwz5LJK9WWGqau3GItmFvuBNdNpnB1bVm_KvqmsKDjxvsVtYS8B6jzRYdJiz2_luHhKEip6xvR74
Inaugura sabato 6 aprile alle ore 18:30 presso il Museo Archeologico Versiliese Bruno Antonucci a Pietrasanta (Piazza Duomo) la mostra “Worlds Beyonds World. New Rituals for an Archeology of Future”, prodotta dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con The Project Space (Pietrasanta), Lis10 Gallery (Arezzo, Parigi), Black Art (Napoli), con il patrocinio dell’Università di Pisa e della Soprintendenza di Pisa, curata da Francesco Ghizzani – curatore del museo - e Alessandro Romanini.Dipinti, sculture, video di artisti provenienti da varie latitudini culturali e artistiche, sono stati selezionati e riuniti per confrontarsi con la preziosa collezione di reperti archeologici del museo, per dare vita a una riflessione che coinvolga il visitatore.Una riflessione che accomuna i vari artisti, relativa a una società liquida, improntata alla diffusa comunicazione tecnologica che in realtà non produce relazioni ma solo connessioni e alimenta derive narcisistiche, che hanno distrutto riti collettivi e riferimenti iconografici comuni e memoria collettiva, impoverendo la capacità d’immaginazione e di produzione di mondi nuovi.In questo contesto la scelta del Museo Archeologico, che raccoglie reperti di cultura materiale e memoria del territorio e nel corso del primo anno dalla riapertura è stato testimone di un’affluenza intensa e inattesa, rappresenta il luogo ideale, in cui memoria collettiva e cultura materiale possono instaurare un dialogo con le forme espressive contemporanee.In un tempo in cui le nuove tecnologie digitali, l’intelligenza artificiale creano nuove forme di realtà cancellando il confine fra vero e artificiale, gli artisti reagiscono affidando alla creatività la risposta, dando vita a nuove immagini che rappresentano inediti mondi potenziali, scanditi da nuovi riti e nuovi miti, attraverso cui il visitatore si può avventurare a cavallo fra passato archeologico e futuri possibili.
Nel solo spazio di un sogno
dal 19/04/2024 al 30/06/2024
Mostre ed esposizioni
Ristorante Filippo, Pietrasanta
press@filippopietrasanta.it
Valente Taddei, “Nel solo spazio di un sogno” – Fino al 30 giugno 2024 in mostra da Filippo a PietrasantaSi rinnova il sodalizio tra Filippo di Bartola e l’arte contemporanea.Fino al 30 di giugno Valente Taddei è l’artista ospite nei locali del ristorante Filippo, nel centro storico di Pietrasanta. Sono linee bianche continue e dai differenti spessori, squarci di luce sottile che emergono nel buio profondo e a tratti incompreso dell’anima, i cardini entro cui si muove il racconto di Valente Taddei. Valente, artista classe ‘64 nato a Viareggio, è conosciuto per la sua cifra stilistica unica e del tutto particolare: una figura solitaria che in uno spazio metafisico agisce in una sorta di straordinaria quotidianità. Dopo gli studi di scultura a Carrara, Valente si forma nell’ambito della grafica e del fumetto, nel frizzante panorama culturale dell’Italia degli anni ‘80. Influenzato anche dai linguaggi della pubblicità dell’epoca, capace di coinvolgere creativi di alto livello (uno su tutti: Osvaldo Cavandoli), Taddei approda al disegno. In mostra a Pietrasanta una serie di paesaggi fantastici in cui è lo spettatore è chiamato a ritrovare un codice di decrittazione del messaggio, micro-universi di senso la cui origine sfugge nell’infinitezza del mondo interiore. Perché quello di Valente è un lavoro di ricerca suscitato direttamente nella dimensione del sogno, e poi rievocato, scaturito da un perenne stato di urgenza, di veglia. La sua tensione creativa non rinuncia mai a portare l’osservatore in quella dimensione onirica dove tutto è possibile, niente è escluso. “Quando ho deciso di ospitare Valente Taddei, sapevo solo che mi piacevano esteticamente i suoi quadri. Mai avrei pensato che in quelle opere, all’apparenza lineari e rassicuranti nella loro semplicità, si nascondessero sottili incongruenze, in grado di ribaltarne il significato stesso. Un messaggio nella bottiglia, un gioco di specchi, un ribaltamento di senso... Valente gioca con la nostra percezione della realtà e ci confonde con la bellezza.” (Filippo Di Bartola)
Trame e intrecci nel tempo
dal 18/05/2024 al 26/05/2024
Eventi culturali
Civico museo archeologico - Piazza Francigena - Camaiore
Il Civico Museo Archeologico, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Crea e il Gruppo Archeologico di Camaiore, è lieto di presentare "Trame e Intrecci nel tempo", una mostra sulla tessitura nel territorio di Camaiore tra passato e presente con durata dal 18 al 26 maggio 2024. Il 18 maggio in particolare, a partire dalle 15:30 fino alle 18, si svolgeranno una serie di attività inerenti ai lavori di apertura della mostra, tra cui: - Inaugurazione della mostra e intervento istituzionale- Presentazione sulla storia della produzione di tessuti nel territorio di Camaiore (a cura di Luca Santini e Adriano Francesconi) - Dimostrazione pratica a cura degli ospiti del CDD Cimbilium e possibilità di provare l’utilizzo del telaio- “ Fibre, intrecci e primi tessuti” laboratorio archeologico gratuito per bambini e famiglie (dai 5 anni in su) a cura del CMACTra le 17 e le 20 della stessa giornata invece sarà possibile prendere parte ad un Percorso alla scoperta della lavorazione della canapa attraverso il centro storico di Camaiore fino al borgo di Pontemazzori e ritorno (passeggiata gratuita adatta a tutti di 8 km a cura del CMAC e del Gruppo Archeologico di Camaiore). Si segnala inoltre che nei giorni successivi si svolgerà presso i lcali del Civico Museo Archeologico di Camaiore il LABORATORIO “TELAIO UMANO” a cura di CDD Cimbilium in collaborazione con alcune delle scuole locali (in particolare Lunedì 20 maggio e Martedì 21 maggio dalle 10 alle 12 con le scuole Elementari Tabarrani e Martedì 21 maggio dalle 15 alle 16 con Centro “Cecco Rivolta”). Vi aspettiamo numerosi!
YOU ARE NOT ALONE - ANGELS LISTENING
dal 22/05/2024 al 02/06/2024
Mostre ed esposizioni
Chiostro di S. Agostino
0584 283375 | 0584 20331
Nel centro storico di Pietrasanta e nel Complesso di Sant’Agostino fino al 2 giugno 2024 saranno esposte le opere di Rachel Leee Hovnanian nella mostra “You are not alone. Angels Listening”.L’artista americana affronta il tema della solitudine moderna, del narcisismo e la difficoltà delle relazioni umane. Diverse opere collocate in spazi diversi: busti in bronzo, neon, pezzetti di carta, giardinaggio e molto altro. Un percorso articolato e multisensoriale che prende spazio all'interno dell'incantevole cornice di Pietrasanta.
EN MI MUNDO/NEL MIO MONDO di Veronica Fonzo
dal 22/05/2024 al 09/06/2024
Mostre ed esposizioni
Sala delle Grasce
https://www.pietrasantaincanta.it/it/eventi/304.html
Un viaggio fantastico nel mondo dell'artista, dove mondi fantastici si mescolano a passato e futuro. Si intitola non a caso “EN MI MUNDO/NEL MIO MONDO” la mostra di Veronica Fonzo, realizzata con il patrocinio dell’Ambasciata Argentina e co-prodotta dal Comune di Pietrasanta e dal Museo dei Bozzetti, con la collaborazione del laboratorio Cervietti Franco.L’esposizione delle opere della scultrice, argentina di nascita e pietrasantina di adozione, è visitabile fino al 9 giugno con ingresso gratuito dal martedì alla domenica presso la Sala delle Grasce al Centro Culturale “Luigi Russo” di Via S.Agostino 1 a Pietrasanta.
4 Maestri a confronto
dal 24/05/2024 al 07/06/2024
Mostre ed esposizioni
MUG - Museo Ugo Guidi via Civitali 33(Vittoria Apuana) (Vittoria Apuana) (Vittoria Apuana)
MUG
Il Museo Ugo Guidi – MUG di Forte dei Marmi in occasione della 186° mostra presenta l’eccezionale esposizione: “QUATTRO MAESTRI A CONFRONTO” - “ FUNI, MACCARI, ROSAI ritraggono GUIDI - U. Guidi ritrae O.Rosai, M. Maccari, A. Funi” che si terrà dal 24 maggio al 7 giugno con inaugurazione il 24 maggio alle ore 18. La mostra testimonia la frequentazione di Ugo Guidi con i più importanti artisti del ‘900, abituali frequentatori di Vittoria Apuana.La mostra ha il supporto del Comitato “Un secolo di Vittoria Apuana” e in partnership con FinecoBank Carrara.Dopo l’inaugurazione al MUG sarà inaugurata la mostra di dipinti su carta e mosaici dell’Artista Enzo Tinarelli al Logos Hotel con una apericena omaggio, riservata a chi avrà aderito con RSVP a entro il 21 Maggio 2024. “Il MUG presenta eccezionalmente opere di relazione tra tre maestri del ‘900 e Ugo Guidi a testimonianza di un fecondo periodo storico del secondo novecento. Nel giardino e nell’abitazione di Guidi si ritrovavano moltissimi artisti e letterati da Soffici a Mirko, da Migneco a Santi, da Rosai a Gatto, e spesso gli incontri finivano con scambi di ritratti che si facevano reciprocamente.L’attuale esposizione rievoca quegli incontri con opere eseguite nel giardino: Funi dipinse nel giardino Guidi accanto alle sue sculture e attratto in modo particolare da una scultura che recava un vaso con dell’erba grassa in testa eseguì l’opera , la ninfa amata da Apollo ma trasformata in albero di alloro per sfuggirgli; mentre Funi eseguiva il dipinto Ugo lo raffigurava intento al lavoro. Vivaci gli scambi dei ritratti con Mino Maccari. Rosai infine, che soggiornava nella casa di Ugo Guidi, raffigura mio padre sia in un vivacissimo disegno a carboncino che in una tela con colori a olio. Mio padre disegna il volto di Rosai, oggi in esposizione, mentre il disegno che raffigura Rosai intento a dipingere nel giardino fa parte dei 99 disegni di Ugo Guidi appartenenti alla Collezione Disegni e Stampe degli Uffizi. Un’esposizione quella in mostra veramente unica” L’esposizione al MUG, introdotta da Vittorio Guidi, sarà visitabile in seguito su appuntamento al telefono 348-3020538 o . Via Matteo Civitali, 33 - Forte dei Marmi. A seguire al Logos Hotel: “di tratti e di frammenti” - Enzo Tinarellioli su carta realizzati a Montréal e alcuni mosaici.dal 6 maggio al 26 giugno 20124 Logos Hotel- Forte dei marmi (LU)La prestigiosa sala d’ingresso dell’hotel Logos di Forte dei Marmi ospita tra maggio e giugno una serie di opere di Enzo Tinarelli promossa dal Museo Ugo Guidi.Sono esposti piccoli oli su carta realizzati dall’autore nel soggiorno a Montréal (Canada), nel 2016 e 2018; lavori dai quali emergono tratti apparentemente istintivi per un piacere dichiarato alla pittura; una poetica gestuale e segnica rivolta alla ricerca nell’ambito della genetica e DNA che l’autore indaga da decenni.Esposti oltre ad altri dipinti, anche alcuni mosaici, arte che Tinarelli pratica con “ossessiva” passione, avendola studiata e approfondita a Ravenna con lo sguardo rivolto alle Basiliche bizantine di cui Ravenna è capitale. Il mosaico si rivela nei decenni una forma espressiva sempre più autonoma, nella parcellizzazione della trama, dagli elementi discontinui, nelle armonie delle connessioni delle tessere e delle pause interstiziali. Una forma “musicale”, forse anch’essa insita nel DNA nell’uomo fin dalle sue origini. Tinarelli collabora inoltre con numerosi artisti e designers per rinnovare questa arte antica oggi confrontata con le nuove tecnologie e la parcellizzazioni delle immagini.Enzo Tinarelli, Alfonsine (Ra) 1961, vive a Carrara. Dal 1992 è docente titolare all’Accademia di belle Arti di Carrara, ove insegna Tecniche plastiche contemporanee e Tecniche del mosaico. Dal 2012- 2017 è docente di Tecniche del mosaico all’Accademia di Ravenna. Dagli anni ottanta espone in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero. I suoi interessi estetici spaziano dalla sperimentazione dei linguaggi pittorici a quelli plastici, con particolare attività nell’ambito del mosaico artistico in vari ambiti di di ricerca – La Casa Museo Ugo Guidi è inserita nei Luoghi della Cultura del MiBAC, è stata aperta dal FAI, dalla Associazione Nazionale Case della Memoria e dalla Associazione Dimore Storiche Italiane, è nelle guide TCI e Lonely Planet. Il MUG è stato inserito da Google a livello planetario nel The Guide-Tab.Travel. 100 foto di opere di U. Guidi su Wikimedia (Wikipedia) e realtà aumentata del MUG su Ministero Beni Culturali - MIC visibile su Virtique. … Il MUG ha il sostegno della Fondazione Alimondo Ciampi onlus Signa, Visual Comunicazione Massa. Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, di ICOM International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Provincia di Massa – Carrara, Sistema Museale della Provincia di Lucca. Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, Associazione Versiliese Audiovisivi Didattici.
Figura di donna - Gemma Manzoni
25/05/2024
Mostre ed esposizioni
MUG2, Via alberica 26
www.ugoguidi.it
Una mostra personale di Gemma Manzoni, protagonista indiscussa della scultura contemporanea italiana- sarà visitabile presso le sale di MUG2 (Museo Ugo Guidi) di Massa- Via Alberica 26, Palazzo Vescovile.Durante il Vernissage de: ‘Il mio eterno femminile’ – che si terrà al secondo piano del museo in data 31.05.2024, dalle ore21.00 – verrà presentato al pubblico dai curatori Clara Mallegni e Vittorio Guidi il percorso artistico della celebre artista lombarda, già affermata nel tempo come scultrice per la calibrata, sapiente resa materica tipica delle sue creazioni e capace di una ‘sprezzatura’ che la stessa - nipote di Giacomo Manzù- ha certamente acquisito da uno sguardo sempre vergine, poliedrico al mondo dell’arte ma al contempo attento al lavoro artistico del Maestro.Le opere scelte per questa esposizione, quindici sculture distribuite in più spazi, a delineare e celebrare numerosi anni di feconda produzione artistica, rappresentano un tributo al ruolo della Materia, terrestre e feconda come Mater da plasmare e Idolo libertario grazie al quale costruire un legame dialogico intessuto di contemporaneità.Concepite e raffigurate inizialmente in un susseguirsi di profondi e taciti accenni, fatte di eterni respiri o grida trattenute, le figure femminili trascendono dall’universo dell’artista nella sua cifra particolare e si ergono maestose, cariche di una narrazione talvolta dolente alla sensibilità dello spettatore, veicolando un linguaggio segnico che si fa sempre generoso nella sua complementarietà ricercata.Gemma Manzoni, che esporrà le sue opere fino al 09.06.2024 a MUG2 di Massa, prosegue con questa mostra la sua attività artistica consacrando in Italia e all’Estero il suo tributo al lavoro plastico e alle declinazioni psicologiche della materia con una caratura ben riconoscibile.Attraverso le sculture e nello specifico grazie alla realizzazione di un ciclo dedicato a un femminile trasognante ma dalle sfaccettature polisemiche Gemma Manzoni presenta i suoi busti di’ donna’ e le sue statue archetipo , femminili, sapientemente stagliate nello spazio e contraddistinte da un dinamismo ieratico, creazione di un ideale rapporto che oscilla fra comunicazione diretta di dialogo con il nostro inconscio ma calate nella realtà con quel lascito emotivo, concretizzato e dedicato, che ne firma la rappresentazione.Vernissage venerdì 31 maggio - ore 21.00
Presentazione libro "Muoio per te"
25/05/2024
Eventi culturali
Villa Bertelli Via Giuseppe Mazzini, 200
0584 787251
Il 10 giugno 2024 saranno trascorsi cento anni dal delitto Matteotti.Riccardo Nencini, con il libro “Muoio per te” Mondadori Edizioni, celebra il coraggio di un uomo politico straordinario, il primo vero antagonista di Mussolini, con un romanzo che lo vede protagonista insieme alla moglie Velia e ad altre celebri coppie della politica di quegli anni tormentati e cruciali.Dialoga con l’autore il giornalista Enrico Salvadori.Ingresso libero. Prenotazione 0584 787251
Giardino fiorito a Palazzo Mediceo
dal 25/05/2024 al 26/05/2024
Eventi culturali
Palazzo Mediceo - (Seravezza) (Seravezza)
https://www.terremedicee.it/
Palazzo Mediceo sarà contornato, sabato e domenica, da una straordinaria cornice di colori, profumi e creatività.Appuntamento con l'undicesima edizione del Giardino fiorito.Dalle ore 10.00 alle 20.20.Ingresso libero.
"ARTinCLUB 12": rassegna di pittura
dal 26/05/2024 al 21/09/2024
Mostre ed esposizioni
Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini - via Roma Capitale 265
info@clubipini.com - www.clubipini.com
Domenica 26 maggio 2024 alle ore 18.30, presso la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 a Lido di Camaiore (Lu), si inaugura la rassegna di pittura “ARTinCLUB 12”, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio.L’iniziativa ARTinCLUB, giunta quest’anno alla dodicesima edizione, offre al pubblico una stimolante proposta culturale che coniuga l’arte contemporanea con la raffinata atmosfera della villa fatta costruire dal pittore e ceramista Galileo Chini agli inizi del ‘900 per crearvi la propria dimora nei periodi di vacanza. Completamente ristrutturata lasciando inalterato il fascino originario, la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini, gestita dai fratelli Cesare e Nicola Salvini, accoglie ancora oggi numerose opere di Chini - dipinti, affreschi e oggetti d'arredamento - perfettamente conservate.Nella mostra sono presentati recenti dipinti di Annamaria Buonamici (Lucca, 1954), Riccardo Corti (Firenze, 1952), Beppe Francesconi (Marina di Massa, 1961), Guido Morelli (La Spezia, 1967), Armando Orfeo (Marina di Grosseto, 1964) e Valente Taddei (Viareggio, 1964): i sei artisti, seppur differenti tra loro per formazione estetica, stili e tecniche pittoriche, sono accomunati da un profondo spirito di ricerca nell’ambito della figurazione contemporanea, oltre che da un rigore compositivo e da un'accuratezza formale che rendono armonioso l'accostamento dei rispettivi lavori in un progetto espositivo comune.La rassegna, curata da Gianni Costa, è patrocinata dal Comune di Camaiore e rimane aperta fino al 21 settembre, tutti i giorni, dalle 18.30 alle 23.30. Ingresso libero. Infoline: 0584 66103 / 333 2318925.
Alberto Cartuccia Cingolani concerto per pianoforte
26/05/2024
Concerti
Villa Bertelli Via Giuseppe Mazzini, 200
0584 787251
Alberto Cartuccia Cingolani è nato a Macerata il 5 aprile 2017 e frequenta la classe prima della Scuola Primaria.Il suo primo approccio con la musica è avvenuto nel 2020, durante il lockdown, quando, insieme alla mamma Alessia, laureata in canto lirico, ha iniziato a muovere i primi passi sulla tastiera, attraverso piccoli giochi musicali e canzoncine. A poco a poco sono emerse notevoli attitudini, supportate da uno spiccato orecchio assoluto già palese all’età di 3 anni e ha registrato importanti progressi, che nel giro di poco tempo, nel 2021, lo hanno portato ad affrontare dei concorsi pianistici internazionali on line per categorie di età, ricevendo i primi risultati eccellenti.Ad ora, sempre sotto la guida della mamma e del papà, laureato in pianoforte, Alberto ha collezionato ben 54 primi premi, molti dei quali “assoluti”, in competizioni nazionali e internazionali, on line e in presenza.Un suo video del 2022 in cui esegue la Sonata k 545 di Mozart, in occasione di un concorso pianistico, ha ottenuto milioni di visualizzazioni, destando grande risonanza anche nella stampa internazionale.Nell’ottobre 2023 ha ricevuto il “Premio Musica” in occasione del prestigioso “XXI Premio Giuseppe Sciacca”, la cui cerimonia solenne si è tenuta in Vaticano, presso la Pontificia Università Urbaniana.Ingresso libero, posti limitati. Prenotazione 0584787251PROGRAMMAG. Handel (1685-1759) Preludio in Sol Maggiore HWV 442J.S. Bach (1685-1750) Invenzione a due voci n. 8Piccolo Preludio in Re minore BWV 926C.Ph.E. Bach (1714-1788) SolfeggiettoD. Scarlatti (1685-1757) Sonata k 1 in Re minoreSonata k 159 in Do maggiore* * *W.A. Mozart (1756-1791) Rondo dalla Sonata K 330Rondo “alla Turca” dalla Sonata K 331J. Haydn (1732-1809) Sonata Hob XVI:23 – I movimentoL. v. Beethoven (1770-1827) Sei variazioni da un tema di Paisiello WoO 70* * *F. Chopin (1810-1849) Minuten Waltz op. 64 n.1E. Grieg (1843-1907) Kobold (Il Folletto) op. 71C. Debussy (1862-1918) Doctor Gradus ad Parnassum dal “Children’s corner”I.Y. Berkovich (1902-1972) Toccata in La minoreS. Rachmaninoff (1873-1943) Pulcinella op.3 n.4Italian Polka (trascriz. A. Siloti)
Soirée Française Con Désirée Del Santo flauto e Alice Belardini Pini arpa
30/05/2024
Concerti
Villa Bertelli Via Giuseppe Mazzini, 200
349 737 4843
Concerto e presentazione dell’album “Échos du temps”.Conduce la presentazione Lisa Domenici, giornalista e critico musicale. Evento a cura dell’Associazione Lirica Oggi.Musica da camera per flauto e arpa con la presentazione dell’Album, che è prodotto dalla rinomata etichetta discografica Da Vinci Classics. Una serata interamente dedicata alla musica francese del Novecento per flauto e arpa, un accostamento timbrico affascinante, il cui repertorio costituisce un unicum nella storia della musica capace di dar vita ad atmosfere rarefatte e fiabesche.Protagoniste della serata due musiciste toscane vincitrici di premi e riconoscimenti nazionali ed internazionali, che svolgono attività concertistica solistica, da camera e orchestrale per festival musicali e stagioni teatrali; a condurre la parte della presentazione sarà Lisa Domenici, giornalista e critico musicale.Verranno eseguite musiche di Damase e Mouquet, due dei tre autori a cui è dedicato l’Album, nonché altri brani più conosciuti di Bizet, Fauré, Debussy, Ravel.Ingresso libero. Prenotazione obbligatoria al numero 349 737 4843
Parole ad Arte
dal 31/05/2024 al 02/06/2024
Eventi culturali
Piazza Duomo
https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fparoleadarte.com%2F%3Ffbclid%3DIwZXh0bgNhZW0CMTAAAR00vbZhJ87IZWLwhZpGaPdKbuF40TZGRYWNHx1nv11iquBP8dewkT_2Ir8_aem_AWDObZD3RD9moMCSXdicQGOMNTU3WfP3qpygNnqfCqiQfDZVjPdAXODXksPNlAG3sDR8Ky6m2AJLMr4VQsJ46kls&h=A
Nel cuore di Pietrasanta torna Parole ad Arte, il primo festival italiano che coniuga letteratura e arti visive con la direzione artistica di Luca Beatrice.Dal 31 maggio al 2 giugno in programma 3 giorni di eventi e incontri dedicati all’arte in compagnia di scrittori, saggisti, direttori di museo, critici, letterati, studiosi e manager della cultura nella meravigliosa cornice di Piazza Duomo. Mercoledì 29 maggio aprirà il Festival un'anteprima teatrale.Un’edizione che rende omaggio alla memoria di Fernando Botero e Igor Mitoraj, celebri artisti legati indissolubilmente alla Piccola Atene della Versilia.Tutti gli incontri sono gratuiti.
Processo a Castruccio Castracani – Le donne accusano il duce di Lucca
31/05/2024
Eventi culturali
Villa Bertelli Via Giuseppe Mazzini, 200
0584 787251
Performance storica: “Processo a Castruccio Castracani – Le donne accusano il duce di Lucca” con dialoghi tratti dal romanzo “L’ombra della pantera” di Daniele Zucconi.L’evento è preceduto da un inquadramento storico a cura dell’autore.Gli attori in costume di scena:-Maria Pia Barsotti-Pier Paolo Caffaratti-Ilaria Casagrande-Sabrina de Ranieri-Massimo TodaroCon la collaborazione delle CONTRADE SAN PAOLINO di Lucca per gli abiti d’epoca medievale.Ingresso libero. Prenotazione 0584 787251
Chiedi alla polvere
01/06/2024
Eventi culturali
MUG2, Via alberica 26
direzione@museougoguidi2.it
Chiedi alla Polvere Libreria e il Museo Ugo Guidi 2 di Massa inizieranno una collaborazione letteraria culturale che comincerà sabato 4 maggio 2024 fino a sabato 31 agosto 2024. Infatti, ogni 15 giorni, potrete trovare la Autobianchi Bianchina del 1965 che lo scrittore Alessio Biagi ha trasformato in una Libreria Itinerante presso il Chiostro di Via Alberica, 26 a Massa dalle ore 10:00 alle ore 18:00. Un appuntamento fisso in città dove potersi incontrare e condividere passioni comuni come i libri e lettura. Inoltre, all'interno di questi appuntamenti, lo scrittore Alessio Biagi organizzerà tre incontri letterari per il format denominato: “Se non lo sai… Chiedi alla Polvere” con ospiti speciali con i quali chiacchiererà a proposito di un romanzo o l’opera letteraria di uno scrittore presente all’interno della sua libreria. Di seguito il calendario degli appuntamenti.Sabato 4 maggio 2024 dalle ore 10:00 alle ore 18:00Sabato 18 maggio 2024 dalle ore 10:00 alle ore 18:00*Sabato 1 giugno 2024 dalle ore 10:00 alle ore 18:00.A seguire il primo appuntamento con il format: “Se non lo sai… Chiedi alla Polvere”. Lo scrittore Alessio Biagi chiacchiererà con la scrittrice Elena Panzera.*Sabato 15 giugno 2024 dalle ore 10:00 alle ore 18:00Sabato 29 giugno 2024 dalle ore 10:00 alle ore 18:00*Sabato 13 luglio 2024 dalle ore 18:00 alle ore 23:00. Aalle ore 21:00 il secondo appuntamento con il format: “Se non lo sai… Chiedi alla Polvere”. Lo scrittore Alessio Biagi chiacchiererà con il poeta Gabriel Del Sarto.*Sabato 27 luglio 2024 dalle ore 18:00 alle ore 23:00Sabato 17 agosto 2024 dalle ore 18:00 alle ore 23:00*Sabato 31 agosto 2024 dalle ore 18:00 alle ore 23:00. Alle ore 21:00, terzo appuntamento con il format: “Se non lo sai… Chiedi alla Polvere”. Lo scrittore Alessio Biagi chiacchiererà con alcuni BookBloggers.
Dal museo a cielo aperto di Pietrasanta al MuSA
08/06/2024
Eventi culturali
MuSa Museo Virtuale della Scultura e del Architettura, Via Sant Agostino 61
https://musapietrasanta.it/musa-eventi/
L’arte contemporanea: visita guidata tra arte, tradizione e tecnologia.
Le famiglie al MuSA
08/06/2024
Mostre ed esposizioni
MuSa Museo Virtuale della Scultura e del Architettura, Via Sant Agostino 61
https://musapietrasanta.it/musa-eventi/
Un pomeriggio d’arte per tutta la famiglia.In collaborazione con la Cooperativa Itinera.